Lario Critical Win 2013
PDF Stampa E-mail

Venerdì 10 maggio 2013 ore 18.30 

presso la Libreria Libux di Via Dante 8 a Cantù

presentazione del libro

Luigi Veronelli. La vita è troppo corta per bere vini cattivi.

di Gian Arturo Rota e Nichi Stefi - Giunti Editore 2012

con la presenza degli autori


Luigi Veronelli (1926-2004), primo grande divulgatore in campo enogastronomico noto per i suoi scritti e per le sue battaglie a
favore della civiltà contadina presentato in un libro-puzzle, a frammenti rigorosamente in ordine alfabetico ("Esiste l'alfabeto, è così semplice, così chiaro, così condiviso") e ricomponibili attraverso il suo rapporto speciale con il vino, la lettura, la scrittura, la donna, le arti e la filosofia. Aneddoti e citazioni (appunti, disegni, parole, molti gustosamente inediti) si intrecciano a riflessioni e cronache. Tutto convive in questo volume sulla personalità di Veronelli che i due autori, a lui tanto vicini, hanno organizzato in modo da far uscire un ritratto fedele del Veronelli reale, egocentrico e generoso, puntiglioso e permissivo, istintivo e logico, in una parola complesso.


Nichi Stefi è dalmata, nasce nel 1945 da famiglia zaratina che si trasferisce a Como nell'immediato dopoguerra e poi a Milano.
Nel 1978 incontra Luigi Veronelli con cui inizia una collaborazione feconda e continua nel campo dell'enologia e della gastronomia, collaborando a molte riviste del settore. Ora vive a Erba perchè qui bene latet bene vivit.

 

Lario Critical Wine - quinta edizione

 

Il Circolo Arci Terra e Libertà, con il Patrocinio del Comune di Cantù, organizza la quinta edizione del Lario Critical Wine, la fiera mercato dei saperi e sapori contadini nata per far conoscere ai consumatori le piccole produzioni vitivinicole rispettose del lavoro contadino e del valore della terra.

 

Questa quinta edizione si presenta nuova e rinnovata nonostante il format sia pressoché lo stesso. Si svolgerà infatti come gli anni passati in un’unica giornata dalle 10.00 alle 20.00  ma con la grande novità di essere “traslocata” dalle rive del lago alla Brianza canturina. Il Lario Critical Wine infatti si terrà domenica 12 maggio 2013 nella splendida cornice di Villa Calvi e dei giardini pubblici di Via Roma a Cantù

Alla manifestazione parteciperanno vignaioli provenienti dalle migliori zone di produzione di Lombardia, Piemonte, Veneto, Basilicata e quest’anno anche dalla Sicilia. Proporranno una vasta gamma di vini rossi, bianchi e rosati, oltre che spumanti e moscati, con la presenza di quasi 100 etichette espressione di territori tra loro molto diversi. Ciascun prodotto selezionato manifesta il suolo e il vitigno che lo hanno generato e rivela le caratteristiche del suo produttore. Inoltre quest’anno sarà presente tra gli espositori anche un micro birrificio artigianale.

 

Il Lario Critical Wine, come fiera-mercato, vuole essere un momento di un percorso più ampio che vada verso la promozione della cultura della piccola produzione, della filiera corta e del chilometro zero.

Il Lario Critical Wine, inoltre, vuole essere un luogo dove ridare senso alla relazione tra produttore e consumatore superando l’anonimato e gli aspetti unicamente commerciali che contraddistinguono oggi in modo esclusivo la fase di distribuzione. Allo stesso tempo si vuole favorire l’approfondimento, attraverso la riflessione e la discussione su agricoltura, nuova contadinità, trasformazione della produzione e rivoluzione dei consumi.

 

Il titolo dell’incontro/dibattito 2013, che si svolgerà presso la stessa Villa Calvi alle ore 15.30, sarà Le mafie in tavola. Le infiltrazioni mafiose nella filiera agroalimentare. Sarà questo il momento in cui si potranno ascoltare Andrea di Stefano, Direttore di Valori, e Marco Bermani, dell’Osservatorio Placido Rizzotto FLAI CGIL, che cercheranno di addentrarsi in un argomento spesso sconosciuto ma che determina in maniera decisiva il futuro dei prodotti agricoli.

La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia e l’ingresso è a sottoscrizione libera.

Per pranzare è possibile rivolgersi ai vicini ristoranti convenzionati con la manifestazione, Il Garibaldi e L’Osteria del Boeucc, dove poter gustare un ottimo pasto.

Saranno presenti

 

Az. Agricola Aldrighetti Cristoforo (VR) - scheda vino

 

Az. Agricola Alziati Annibale (PV)

 

Az. Agricola Bera Pierluigi (CN)

 

Az. Agricola Cascina Boccaccio (AL) - scheda vino

 

Az. Agricola Cascina Borgatta (AL)

 

Az. Agricola Casina Zerbetta (AL)

 

Az. Agricola Giachino Vini (CN) - scheda vino

 

Az. Agricola La Basia (BS) - scheda vino

 

Az. Agricola Manega (BS) - scheda vino

 

Az. Agricola Miele Gallo (CO)

 

Az. Agricola Piatti (TO) - scheda vino

 

Az. Agricola Piccolo Bacco dei Quaroni (PV)

 

Az. Agricola Podere Lucano (PZ)

 

Az. Agricola Presa (CT) - scheda vino - scheda vino - scheda vino

 

Az. Agricola Scovero Andrea (AL)

 

Az. Agricola Strumendo Sante (VE) - scheda vino - scheda vino - scheda vino - scheda vino

 

Az. Agrituristica Vallescura (PC)

 

Cooperativa Agricola La Vigna (PV)

 

Cooperativa Agricola La Viranda (AT)

 

Cooperativa Agricola olivicoltori lago di Como (LC) - scheda olio

 

Cooperativa Agricola Valli Unite (AL)

 

Con il Patrocinio di

Citta di Cantù